DIRITTO PUBBLICO DEL COMMERCIO
La disciplina pubblicistica del commercio costituisce una forma di intervento pubblico nell’economia che, tramite atti legislativi e di regolazione generale e specifica (divieti, autorizzazioni, controlli, sanzioni, ecc.), impone limiti all’attività di impresa a tutela di interessi pubblici attinenti all’utilità sociale, alla sicurezza, alla salute.